top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Catalucci

LO SPEZIA PARTE FORTE MA LA LAZIO REGGE L'URTO INIZIALE DEI LIGURI E POI SFODERA IL TRIS

I biancocelesti dimostrano maturità e capacità di adattamento a qualsiasi avversario. Fanno sfogare i liguri per un quarto d'ora poi, salgono in cattedra e confermano la loro supremazia sul campo



- articolo di Massimo Catalucci


(News & Community - Look at the World) La Spezia, 15 aprile 2023 - La Lazio è cresciuta molto, sotto ogni profilo, da un punto di vista tecnico e di gioco ma soprattutto, è cresciuta la mentalità dei ragazzi di Mister Sarri ed è uno spettacolo vedere giocare la squadra guidata dal tecnico di origini toscane. Come nel secondo gol di ieri (altra perla dopo il secondo gol siglato contro la Juve una settimana fa) dove i liguri, a diverse ore dal fischio finale della gara decretato dall'arbitro Irrati, stanno ancora cercando il pallone che, in scambi stretti e veloci, tutti di prima, tra Luis Alberto, Immobile e Felipe Anderson, è tornato tra i piedi di quest'ultimo che nell'area piccola del portiere, lo ha messo in rete.


La Lazio c'è e lo ripetiamo, è anche una delizia vederla giocare.


La sensazione che si ha in queste ultime 8 partite giocate, grazie anche al fatto che ora i ragazzi di Mister Sarri non hanno più le coppe e più tempo per preparare le gare, è che i biancocelesti dimostrano di aver acquisito maturità e capacità di adattamento a qualsiasi avversario, grande o piccolo che sia.


Infatti, i capitolini nel primo quarto d'ora si aspettavano la partenza aggressiva degli avversari che pressavano alti, cosa che oramai fanno tutte le squadre quando incontrano la Lazio per cercare di non farla partire con l'impostazione di gioco dal basso, ed anche se lo Spezia può recriminare su due occasioni fallite, traversa colpita al 2° minuto di gioco da Bourabia e altra occasione fallita da Nzola al 12°, quando di testa manda a lato da pochi metri dalla porta difesa da Provedel, i biancocelesti, dal 16° in poi, hanno legittimato la vittoria.


Qualcuno potrebbe considerare fortunati i biancocelesti, per non aver subito gol nel primo quarto d'ora con due occasioni limpide e ghiotte, create da "lo Spezia" e sicuramente, non potremmo mai dire con certezza, nel caso in cui la Lazio fosse andata in svantaggio nei primi minuti, se i capitolini sarebbero riusciti a trovare le forze e la capacità, successivamente, per ribaltare il risultato nei restanti 75 minuti, oltre recuperi che rimanevano. Ma una cosa è certa, la Lazio passata la sfuriata iniziale dei liguri ha legittimato la sua vittoria con un bel tris, dimostrando sul campo la sua supremazia di gioco. E questo è ciò che rimane scritto e che conta.


E nel giorno in cui Immobile, dopo un'astinenza di due mesi circa, ritrova il gol (ora sono 10 in questo campionato) e per poco non fa doppietta su un traversone di Milinkovic Savic dove è stato poco reattivo, è d'obbligo dedicare due parole anche al giovane Marcos Antonio, che se le merita tutte: primo, per la sua professionalità di farsi trovare sempre pronto, giocando molto poco; secondo, per il suo carattere sempre sorridente; terzo, per le sue doti tecniche già buone e che possono diventare ottime per un ruolo dove è molto difficile giocare ed affermarsi. Il brasiliano ieri è entrato all'80° in sostituzione di un ottimo Cataldi (quest'ultimo, sempre più perno centrale di questa Lazio) e prima dello scadere regolamentare dei 90 minuti, raccoglie nella propria metà campo una ribattuta della sua difesa, si aggiusta la palla e s'invola verso la metà campo avversaria inseguito da due giocatori bianconeri. A nulla sono valsi i tentativi degli spezzini di contrastare il piccolo, grande brasiliano che elude ogni tentativo degli avversari di togliergli la palla, anche quello in uscita del portiere, che scarta e di sinistro per appoggiare poi, con lo stesso piede, la sfera in rete, proprio sotto la curva dei tifosi laziali, oltre mille ieri al seguito dei propri beniamini, suggellando l'ennesimo, meritato successo esterno dei biancocelesti.


E Mister Sarri fin qui si può ritenere soddisfatto di come la sua squadra stia interpretando in campo il suo pensiero di gioco.


Ma la strada da fare è ancora molta, mancano otto partite alla fine del campionato e per la matematica certezza di una qualificazione in Champions League, alla Lazio servono ancora 19 punti (se consideriamo possibile che alla Juve vengano restituiti i 15 punti di penalizzazione tolti). Punti che, sicuramente, non sarà facile ottenerli perché la corsa fino al taglio del nastro del prestigioso traguardo europeo previsto per questa stagione, è molto agguerrita.


Intanto, però, i tifosi biancocelesti e tutta la società S.S. Lazio, giocatori, tecnici, dirigenti e presidenza, ausiliari e accompagnatori, possono "strofinarsi gli occhi" alla vista della classifica odierna, dove, a parte il Napoli stellare di quest'anno, possono guardare tutte le altre squadre che seguono dall'alto, in considerazione anche che, la Lazio ha vinto fin qui molti scontri diretti contro i team più accreditati ad inizio torneo per una qualificazione in Champions League (Roma, Milan, Inter, Juve), partenopei inclusi.


Le dichiarazioni degli allenatori nel post-gara


SEMPLICI - "Credo che la Lazio sia la squadra che gioca meglio, la più forte, la più in condizione. Abbiamo visto dopo un primo tempo straordinario. Al primo errore ci hanno punito. Sono una squadra di valore, di qualità. Soprattutto nel primo tempo abbiamo fatto belle cose, rischiato nelle due occasioni che hanno portato i gol, gli episodi ci hanno punito. Dopo gli episodi, su un altro errore, abbiamo rischiato di prendere il secondo. Poi la partita è cambiata. Ma credo che i ragazzi abbiano fatto una bella gara. A parte l'episodio, eravamo stati bravi, anche nella gestione, nell'essere aggressivi e nell'andare alti. Volevamo fare la gara, ci siamo riusciti. I dati non contano molto, ma volevo una squadra propositiva. L'avversario al primo errore ti punisce. Il risultato, a parte il valore del risultato, è forse oltre quanto visto".


"Dispiaciuto per il rosso a Ampadu, era un momento della gara che, per l'episodio che è stato, è andato oltre. Perdo un giocatore di valore per le prossime gare. Riconosciamo il valore della Lazio, da due anni con Sarri e con la sua mentalità. Facciamo buone cose, bisogna seguire questa strada con convinzione senza perdersi d'animo, provando a recuperare qualche giocatore. I ragazzi hanno dato tutto, gara di personalità".


"Ci siamo forse un po' demoralizzati, abbiamo fatto giocate che non andavano fatte, forzando e magari sbagliando. Devo ripartire dalla prestazione, è chiaro che bisogna fare meno errori. In Serie A, specialmente con squadre così, ti puniscono subito. Credo si sia visto delle buone cose nonostante il risultato non dica questo. Se continuiamo con questa mentalità e voglia di giocare, ci sta perdere ma credo sia la via giusta per trovare quei risultati per la salvezza".


"Ai ragazzi? Ho fatto i complimenti. Per come l'abbiamo interpretata, la squadra è stata brava. Per la fase difensiva, l'aggressione alta, abbiamo fatto tanto possesso con una squadra che sotto quell'aspetto è la migliore. La dice lunga. Bisogna crescere ed eliminare certi errori, far sì che questi episodi non ci condizionino. Bisogna migliorare, a partire da me, per trasmettere la fiducia ed esprimere le qualità dei ragazzi".


SARRI - "Nei primi minuti abbiamo vissuto tutte le difficoltà che potevano esserci in questa gara, lo sapevamo, ci hanno messo in difficoltà e poi piano piano siamo venuti fuori e abbiamo ripreso in mano la gara. Soddisfatto? Siamo soddisfatti perché la squadra ha avuto un'evoluzione positiva ma c'è differenza tra soddisfazione e appagamento, pensare che sia facile arrivare al traguardo non è vero, bisogna restare concentrati e l'appagamento arriverà solo con l'obiettivo raggiunto".


"L'obiettivo di diventare meno superficiali ce lo siamo posti da tempo, la capacità di stare sul pezzo è cresciuta notevolmente ma i primi 7 o 8 minuti un po' di paura di aver preso sottogamba la gara l'ho avuta".


"Sono tornato a divertirmi e riesco a trasmetterlo ai miei giocatori"

"L'eventuale secondo posto? Tutti si dimenticano che ho fatto sette promozioni anche nelle categorie inferiori, non sempre la dimensione mediatica corrisponde alla soddisfazione interna. Sono scaramantico e ora non dico dove colloco l'eventuale obiettivo nella scala di preferenze".


"Non so cosa sia possibile, so che sono tornato a divertirmi quando alleno e questo significa che la squadra sta facendo bene, ho visto in questa stagione un cambio di mentalità e questo fatto che io mi diverto riesco a trasmetterlo ai giocatori e lo vedo nella crescita individuale. Non dobbiamo guardare la classifica, perché mancano 8 partite, dobbiamo rimanere lì con la voglia di raggiungere il nostro obiettivo"


Il tabellino della gara


Spezia (4-3-3): Dragowski 6,5; Amian 5, Wisniewski 5, Ampadu 4, Nikolaou 5 (dal 62° Reca 6); Bourabia 6,5 (dal 62° Agudelo 5), Esposito 5,5, Ekdal 6,5; Verde 6 (dal 76° Shomurodov s.v.), Nzola 5, Gyasi 5 (dal 62° Maldini 6).

All.: Semplici 5,5


Lazio (4-3-3): Provedel 6,5; Marusic 6, Patric 6, Romagnoli 6,5, Hysaj 6; Cataldi 6 (dal 79° Marcos Antonio 7), Milinkovic-Savic 6,5, Luis Alberto 6,5; Felipe Anderson 7, Zaccagni 6,5 (dall'87° Cancellieri), Immobile 7 (dal 69° Pedro 6).

All.: Sarri 7


Arbitro: Irrati

Marcatori: 36° Immobile (L), 52° Felipe Anderson (L), 89° Marcos Antonio (L)

Ammoniti: Gyasi (S); Cataldi (L), Marcos Antonio (L), Romagnoli (L), Cancellieri (L)

Espulso: Ampadu (S)


#spezia #sslazio #semplici #sarri #massimocatalucci #campionato #seriea #immobile #felipeanderson #marcosantonio #championsleague #roma #milan #inter #napoli #irrati


ELENCO ARTICOLI LAZIO ANNO 2022-2023

=======================================================

Nell’elenco che segue trovate tutti gli articoli a firma di Massimo Catalucci, della stagione calcistica 2022/2023 della S.S. Lazio – Cliccare sul link del “Titolo” che interessa per leggere l’articolo collegato.

14/04/2023 - OBIETTIVI DIVERSI PER SPEZIA E LAZIO: PERMANENZA IN SERIE A E QUALIFICAZIONE IN CHAMPIONS LEAGUE

09/04/2023 - LA LAZIO LAVORA AI FIANCHI LA JUVE E LUIS ALBERTO INVENTA L'ASSIST MAGICO PER ZACCAGNI CHE FA 2 A 1

07/04/2023 - LAZIO-JUVE ALTRO SCONTRO DIRETTO PER SOGNARE LA CHAMPIONS LEAGUE

03/04/2023 - LA LAZIO VOLA IN CAMPIONATO: CONSOLIDA IL SECONDO POSTO A PIU' QUATTRO DAL MILAN

02/04/2023 - SERIE A - LA LAZIO A MONZA PER DIFENDERE IL SECONDO POSTO. PRONTO A GIOCARE ANCHE IMMOBILE

20/03/2023 - LA LAZIO FA SUO IL DERBY DELLA CAPITALE E VOLA AL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

19/03/2023 - NELLA CAPITALE UN DERBY CHE VALE PUNTI PESANTI PER IL PIAZZAMENTO IN ZONA CHAMPIONS LEAGUE

17/03/2023 - CONFERENCE LEAGUE - AZ ALKMAAR-LAZIO 2-1. BIANCOCELESTI FUORI...MERITATAMENTE

16/03/2023 - CONFERENCE LEAGUE. LA LAZIO IN OLANDA PER PROVARE A PASSARE IL TURNO

12/03/2023 - BOLOGNA LAZIO 0-0. UNA GARA GIOCATA A RITMI LENTI CON UN PAIO DI "FIAMMATE" PER PARTE

11/03/2023 - BOLOGNA LAZIO. I BIANCOCELESTI CERCANO IL RISCATTO IN CAMPIONATO DOPO IL FLOP IN CONFERENCE LEAGUE

07/03/2023 - LAZIO-AZ ALKMAAR 1-2. BIANCOCELESTI SFORTUNATI, DISATTENTI E SPRECONI

07/03/2023 - CONFERENCE LEAGUE. SARRI: "LA VITTORIA CONTRO IL NAPOLI E' PER NOI UN PERICOLO..."

04/03/2023 - COLPO GROSSO DI SARRI ALLO STADIO DIEGO ARMANDO MARADONA: VINCE LA LAZIO 1 A 0 SUL NAPOLI DEI RECORD

03/03/2023 - NAPOLI LAZIO. SPALLETTI E SARRI, DUE TECNICI A CONFRONTO MOLTO SIMILI

27/02/2023 - LA LAZIO BATTE LA SAMPDORIA 1 A 0...MA QUANTA FATICA!

27/02/2023 - LAZIO-SAMPDORIA, UN TESTA CODA DAI PUNTI PESANTI

24/02/2023 - CONFERENCE LEAGUE. MERITATA QUALIFICAZIONE DELLA LAZIO AGLI OTTAVI

23/02/2023 - LA LAZIO IN ROMANIA PER GIOCARSI CONTRO IL CLUJ IL PASSAGGIO DEL TURNO IN CONFERENCE LEAGUE

20/02/2023 - KO ALLA SALERNITANA CON DOPPIETTA DI IMMOBILE, 8° NELLA CLASSIFICA ALL-TIME DI SERIE A CON 191 RETI

19/02/2023 - LA LAZIO A SALERNO SENZA ZACCAGNI MA SERVE VINCERE PER RIPARTIRE IN CAMPIONATO

17/02/2023 - CONFERENCE LEAGUE. "FANTALAZIO", IN 10 PER PIU' DI UN'ORA DOMINA IL CLUJ E IMMOBILE SEGNA UN EUROGOL

16/02/2023 - LAZIO-CLUJ, SAREBBE UN ERRORE SOTTOVALUTARE LA CONFERENCE LEAGUE

13/02/2023 - L'ATALANTA FA LA LAZIO DELL'ANDATA E VINCE CON UN NETTO 2 A 0 LO SCONTRO DIRETTO

11/02/2023 - LAZIO-ATALANTA SI SFIDANO PER UN POSTO IN CHAMPIONS LEAGUE

08/02/2023 - VERONA-LAZIO. OCCASIONE MANCATA DAI BIANCOCELESTI PER POSIZIONARSI AL TERZO POSTO

06/02/2023 - VERONA-LAZIO DUE SQUADRE IN CERCA DI PUNTI MA CON OBIETTIVI DIVERSI

03/02/2023 - COPPA ITALIA, JUVE IN SEMIFINALE. LAZIO FUORI

02/02/2023 - COPPA ITALIA. JUVE LAZIO, DENTRO O FUORI

30/01/2023 - LAZIO-FIORENTINA 1-1. UN PAREGGIO CHE SODDISFA A META' I BIANCOCELESTI E I VIOLA

29/01/2023 - LAZIO-FIORENTINA, UN TEST PER I BIANCOCELESTI PER CAPIRE QUANTO SONO CRESCIUTI, "PSICO-EMOTIVAMENTE"

25/01/2023 - SPETTACOLO LAZIO, I BIANCOCELESTI CALANO IL POKER SUL TAPPETO VERDE DELL'OLIMPICO

24/01/2023 - LAZIO-MILAN SCONTRO DIRETTO PER LA CHAMPIONS LEAGUE

21/01/2023 - LAZIO BOLOGNA 1-0. BIANCOCELESTI AI QUARTI DI FINALE DI COPPA ITALIA

15/01/2023 - SERIE A. SASSUOLO-LAZIO: CONTA SOLO IL RISULTATO

08/01/2023 - LAZIO PUNITA DALL'EMPOLI CHE NEL FINALE RIMONTA LO SVANTAGGIO DI 2 GOL

08/01/2023 - LAZIO - EMPOLI. BIANCOCELESTI CHIAMATI A RECUPERARE CREDIBILITA' DOPO LA BRUTTA FIGURA DI LECCE

04/01/2023 - TORNA IL CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A. LA LAZIO RIPARTE DA LECCE

16/12/2022 - LUTTO NEL MONDO DEL CALCIO: E' MORTO SINISA MIHAJLOVIC

14/11/2022 - SERIE A. LA JUVE VA, LA LAZIO FRENA. TRIS DEI BIANCONERI

13/11/2022 - SERIE A. JUVE-LAZIO, ULTIMO ATTO DEL CAMPIONATO PRIMA DELLO STOP PER I MONDIALI...SENZA IMMOBILE

11/11/2022 - SERIE A. LAZIO-MONZA 1-0. ROMERO LANCIA I BIANCOCELESTI AL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA

10/11/2022 - SERIE A. LAZIO-MONZA. PER SARRI UN ATTACCO DA COSTRUIRE. OUT ZACCAGNI MA IMMOBILE TORNA IN PANCHINA

07/11/2022 - SERIE A. ROMA-LAZIO 0-1. DERBY DELLA CAPITALE AI BIANCOCELESTI…E TERZO POSTO IN CLASSIFICA

06/11/2022 - SERIE A. IL DERBY DELLA CAPITALE NEL SILENZIO STAMPA PRE-GARA DI MOURINHO E SARRI

04/11/2022 - EUROPA LEAGUE. FEYENOORD-LAZIO 1-0. BIANCOCELESTI FUORI PER LA DIFFERENZA RETI…E DOMENICA IN CAMPIONATO C’E’ IL DERBY

03/11/2022 - EUROPE LEAGUE. FEYENOORD-LAZIO. SCORRETTEZZA DELLA UEFA CHE PERMETTE AGLI OLANDESI UN TURNO DI RIPOSO IN CAMPIONATO

31/10/2022 - SERIE A. LAZIO-SALERNITANA 1-3. BIANCOCELESTI SPRECONI…E I CAMPANI NE APPROFITTANO

29/10/2022 - SERIE A. LAZIO-SALERNITANA. IN VISIONE DERBY, DUBBI PER MISTER SARRI SULL’IMPIEGO DOMANI DI MILINKOVIC-SAVIC DIFFIDATO

28/10/2022 - EUROPA LEAGUE. LAZIO-MIDTJYLLAND 2-1. UNA PROVA DI CARATTERE ED UNA VITTORIA DA SQUADRA

26/10/2022 - EUROPA LEAGUE. LAZIO-MIDTJYLLAND. BIANCOCELESTI: VINCERE E CONTINUARE IL CAMMINO IN EUROPA

24/10/2022 - SERIE A. ATALANTA-LAZIO 0-2. A BERGAMO I BIANCOCELESTI SEMPLICEMENTE..STELLARI

23/10/2022 - SERIE A. ATALANTA-LAZIO. MISTER SARRI A BERGAMO CON UNA PUNTA DA INVENTARE

19/10/2022 - LAZIO, IMMOBILE FUORI FINO A GENNAIO 2023 PER LESIONE AL BICIPITE FEMORALE

17/10/2022 - SERIE A. LAZIO-UDINESE 0-0. UN PUNTO PER PARTE MA BRUTTA “TEGOLA” PER SARRI CHE PERDE IMMOBILE PER INFORTUNIO

16/10/2022 - SERIE A. LAZIO-UDINESE. BIG MATCH DI ALTA CLASSIFICA ALLO STADIO OLIMPICO DELLA CAPITALE

14/10/2022 - EUROPA-LEAGUE. LAZIO-STURM GRAZ 2-2. PAREGGIO CHE STA STRETTO AI BIANCOCELESTI. INTANTO IMMOBILE ABBATTE UN NUOVO RECORD

13/10/2022 - EUROPA LEAGUE. LAZIO-STURM GRAZ. SARRI CHIEDE AI SUOI RAGAZZI RISPOSTE CONCRETE ANCHE IN EUROPA

11/10/2022 - SERIE A. FIORENTINA-LAZIO 0-4. BIANCOCELESTI SPIETATI E…IMMOBILE FA 188

10/10/2022 - SERIE A. FIORENTINA-LAZIO, AMBIZIONI DA “CHAMPIONS”…

07/10/2022 - EUROPA LEAGUE. STURM GRAZ-LAZIO 0-0. I BIANCOCELESTI NON “BRILLANO” MA…RIMANGONO IN “BALLO”

06/10/2022 - EUROPA LEAGUE. STURM GRAZ-LAZIO. BIANCOCELESTI IN AUSTRIA PER VINCERE…MA CON LA TESTA GIUSTA

02/10/2022 - SERIE A. LAZIO-SPEZIA 4-0. NEL POKER DEI BIANCOCELESTI AI LIGURI, ANCHE ROMAGNOLI TROVA IL GOL

02/10/2022 - SERIE A. LAZIO-SPEZIA. IMMOBILE SCALPITA E VUOLE ESSERE IN CAMPO

18/09/2022 - SERIE A. CREMONESE-LAZIO 0-4. LA LAZIO C’E’ E ANCHE IMMOBILE…SUA LA DOPPIETTA E L’ASSIST…

18/09/2022 - SERIE A. CREMONESE-LAZIO. UNA TRASFERTA DELICATA PER SARRI ED I SUOI RAGAZZI, SERVONO UMILTA’, CONCENTRAZIONE E DETERMINAZIONE

15/09/2022 - EUROPA LEAGUE. MIDTJYLLAND-LAZIO 5-1. CINQUINA DEI DANESI AI BIANCOCELESTI…SENZA ATTENUANTI

15/09/2022 - EUROPA LEAGUE. MIDTJYLLAND-LAZIO. GARE DI CAMPIONATO E COPPA RAVVICINATE, OBBLIGANO SARRI AL TURNOVER

11/09/2022 - SERIE A. LAZIO-HELLAS VERONA 2-0. LA LAZIO RITROVA LA VITTORIA IN CAMPIONATO E IL SUO BOMBER

11/09/2022 - SERIE A. LAZIO-HELLAS VERONA. SARRI PENSA A UN CENTROCAMPO CON MARCOS-ANTONIO E VECINO

09/09/2022 - EUROPA LEAGUE. LAZIO-FEYENOORD 4-2. I BIANCOCELESTI CALANO IL POKER CONTRO GLI OLANDESI

08/09/2022 - EUROPA LEAGUE. LAZIO-FEYENOORD. INIZIA STASERA PER I BIANCOCELESTI IL VIAGGIO NEL TORNEO EUROPEO

04/09/2022 - SERIE A. LAZIO-NAPOLI. PARTITA VINTA LEGITTIMAMENTE SUL CAMPO DAI PARTENOPEI MA L’ARBITRAGGIO…

04/09/2022 - SERIE A. LAZIO-NAPOLI 1-2. PARTENOPEI PADRONI DEL CAMPO, RIBALTANO LA GARA DOPO IL VANTAGGIO INIZIALE DI ZACCAGNI

03/09/2022 - SERIE A. LAZIO-NAPOLI. SARRI E SPALLETTI, DUE ALLENATORI CHE GARANTISCO BEL GIOCO E DIVERTIMENT

31/08/2022 - SERIE A. SAMPDORIA-LAZIO 1-1. I BIANCOCELESTI PERDONO L’OCCASIONE PER RIMANERE AGGANCIATI ALLA VETTA DELLA CLASSIFICA

31/08/2022 - SERIE A. SAMPDORIA-LAZIO. UN MATCH DALLE TANTE INSIDIE MA LA LAZIO DEVE RIMANERE CONCENTRATA

27/08/2022 - SERIE A. LAZIO-INTER 3-1. VITTORIA NETTA DEI BIANCOCELESTI CHE SUPERANO IN CLASSIFICA I LOMBARDI

26/08/2022 - SERIE A. LAZIO-INTER. ALLA TERZA DI CAMPIONATO E’ GIA’ “BIG MATCH” PER SARRI E INZAGHI

21/08/2022 - SERIE A. TORINO-LAZIO 0-0. UN PARI CON MOLTI RAMMARICHI PER IMMOBILE E COMPAGNI

20/08/2022 - SERIE A. TORINO-LAZIO. SARRI PENSA A VECINO PER IL CENTROCAMPO

15/08/2022 - SERIE A. LAZIO-BOLOGNA 2-1. BUONA LA PRIMA. LA RISOLVE IL SOLITO CIRO IMMOBILE

14/08/2022 - SERIE A. LAZIO-BOLOGNA. DEBUTTO IN CAMPIONATO NELLA CAPITALE PER I BIANCOCELESTI

13/08/2022 - ORE 18:30, CALCIO D’INIZIO PER LA NUOVA “SERIE A” 2022/2023. LA LAZIO SARA’ IN CAMPO DOMANI IN CASA CON IL BOLOGNA

20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page