top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Catalucci

CONFERENCE LEAGUE. SARRI: "LA VITTORIA CONTRO IL NAPOLI E' PER NOI UN PERICOLO..."

Il tecnico biancoceleste teme una ricaduta dei suoi ragazzi contro l'AZ - Alkmaar domani sera, come avvenne nelle gare successive, dopo la roboante vittoria contro il Milan



- articolo di Massimo Catalucci


Roma, 6 marzo 2023 - Domani sera la Lazio scenderà in campo allo stadio Olimpico della Capitale alle ore 18:45, per disputare contro l'AZ Alkmaar, la gara di andata degli ottavi di finale della Conference League.


La partita di coppa, per Sarri rappresenta un'insidia: "La vittoria contro il Napoli per noi è un pericolo - ha affermato il tecnico biancoceleste - Dopo il 4-0 al Milan siamo andati in appagamento e non abbiamo vinto per quattro partite."


Intanto, il tecnico della squadra olandese, Jensen, ha già dichiarato che i suoi ragazzi non scenderanno a Roma per fare una passeggiata e pur rispettando la Lazio, soprattutto dopo l'ottima gara di Napoli, venderanno cara la pelle.


Quindi, la direzione che devono seguire i ragazzi biancocelesti, date le due affermazioni dei tecnici, è solo una: concentrazione, umiltà e determinazione.


Purtroppo, però, dobbiamo registrare una nuova tegola in casa Lazio: il suo capitano si è fermato di nuovo per una lesione muscolare di primo grado. Sembrerebbe nulla di grave ma si prospetta uno stop di almeno due settimane, per cui potrebbe saltare il Derby.

E' facile che in attacco, vedremo il tridente formato da Felipe-Anderson al centro con Zaccagni e Pedro ai suoi lati, con Cancellieri e Romero pronti ad entrare nel corso della gara.

A completare la formazione, Provedel in porta; nella linea difensiva, probabile il ritorno di Lazzari a destra, Patric in coppia centrale con Romagnoli e Marusic a destra; a centrocampo ritorna Cataldi e ai suoi lati Milinkovic-Savic da destra e a sinistra Luis Alberto o Basic.


Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara


SARRI - "La vittoria contro il Napoli per noi è un pericolo. Dopo il 4-0 al Milan siamo andati in appagamento e non abbiamo vinto per quattro partite".


"Ora dobbiamo vedere se riusciamo a gestire questo risultato in un modo diverso ma la squadra è cresciuta e l'apporto difensivo di tutti è superiore non solo quello dei singoli difensori".


La Conference League è una competizione che presenta diversi tranelli, ma giudicata dal tecnico della Roma Mourinho di livello inferiore rispetto alla passata stagione quando fu la Roma a vincerla: "Non condivido l'opinione di José" ha risposto Sarri sul tema, passando poi a parlare dell'infortunio di Ciro Immobile che non lo farà essere in campo contro gli olandesi dell'AZ. C'è un problema muscolare, non grave a quanto sembra. Ma non so bene ancora".


"L'AZ sta facendo un campionato di altissimo livello, ha un solo punto di distanza dall'Ajax che per tutti sarebbe stato un avversario difficilissimo. Noi dovremo affrontare sia le nostre difficoltà mentali quando giochiamo spesso ma anche quelle tecniche perché l'AZ ha tanta qualità".

"A me successe una cosa simile - parlando di quanto accaduto a Mourinho nella vicenda della squalifica - ma arbitro e procura federale che erano vicini scrissero due cose diverse nel referto. Uno dei due quindi non era veritiero. Non ho avuto lo stesso trattamento di Mourinho, c'è stata disparità per la sua carriera...".


"Felipe Anderson non può essere stanco in questo momento, non abbiamo altre soluzioni. Cancellieri può giocare sia centravanti che da esterno, lo sto provando in allenamento. Casale? Dall'allenamento di oggi si capirà se può giocare".


JENSEN - "Certo vincere a Napoli non è qualcosa che possono vantare tante squadre. Ma venderemo cara la pelle".


"Per noi è un'opportunità, soprattutto per i giovani. Mi piacciono queste partite. Andare a Roma a vedere da vicino i giocatori che ammiri sarà bellissimo. Dobbiamo però fare in modo di non farci impressionare troppo". LA "Per noi è un'opportunità, soprattutto per i giovani. Mi piacciono queste partite. Andare a Roma a vedere da vicino i giocatori che ammiri sarà bellissimo. Dobbiamo però fare in modo di non farci impressionare troppo".


Le probabili formazioni


LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni.

Allenatore: Sarri.


AZ ALKMAAR (4-3-3): Ryan; Sugawara, Goes, Chatzidiakos, Kerkez; Reijnders, Clasie; Mijnans, Odgaard, Karlsson; Pavlidis.

Allenatore: Jensen.


La squadra arbitrale, VAR AVAR


Arbitro: Glenn Nyberg (SWE)

Assistenti: Mahbod Beigi (SWE) e Andreas Söderqvist (SWE)

IV Uomo: Adam Ladebäck (SWE)

VAR: Chris Kavanagh (ENG)

AVAR: David Coote (ENG)


Dove seguire la diretta in TV e in Streaming


L’incontro europeo dei biancocelesti delle ore 18:45 sarà visibile sia in streaming su DAZN, sia per gli abbonati Sky ai canali Sky Sport Uno e Sky Sport 4K.

Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l’apposita app scaricabile su Smart tv,oppure collegare le televisioni a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Su Sky la sfida sarà visibile sui canali Sky Sport Uno (numero 201 e 239 del satellite, numero 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport 4K (numero 213 del satellite) e Sky Sport (numero 253 del satellite).


ELENCO ARTICOLI LAZIO ANNO 2022-2023

=======================================================

Nell'elenco che segue trovate tutti gli articoli a firma di Massimo Catalucci, della stagione calcistica 2022/2023 della S.S. Lazio – Cliccare sul link del “Titolo” che interessa per leggere l’articolo collegato.


Comments


bottom of page