top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Catalucci

ROMA CAPITALE - MARIACRISTINA MASI (FDI), ENTRA IN ASSEMBLEA CAPITOLINA

Il neoconsigliere comunale Masi, prende il posto di Lavinia Mennuni, eletta alla Camera dei deputati alla elezioni politiche dello scorso 25 settembre



- articolo di Massimo Catalucci


Roma, 20 dicembre 2022 - Mariacristina Masi subentra in Assemblea Capitolina al posto di Lavinia Mennuni che è stata eletta alla Camera dei Deputati alle ultime elezioni politiche dello scorso 25 settembre.


Mariacristina Masi ha esperienza politica e della macchina amministrativa avendo già occupato diversi incarichi istituzionali fin da molto giovane. Dapprima militante nelle fila di Forza Italia, fino a quando del 2019 è approdata in Fratelli d'Italia.


Tra il 2008 e al 2021 ha ricoperto diversi ruoli nel X Municipio di Roma Capitale, passando da Coordinatrice di Forza Italia Giovani a Presidente delle Consulta per le Politiche Giovanili, da Consigliere Municipale (prima eletta nel 2013 della lista PDL in X Municipio) a Coordinatrice di Forza Italia fino a diventare Vice Presidente del Consiglio del X Municpio negli anni tra il 2017 e 2021


Un onore rappresentare i romani in Assemblea Capitolina, da subito a lavoro per il bene di Roma e del suo Litorale”. Queste le prime parole di Mariacristina Masi a seguito della sua nomina in Assemblea Capitolina.


"Ringrazio Andrea De Priamo e Lavinia Mennuni - prosegue Masi - per il pregevole lavoro svolto in questi anni e per lo spirito di servizio. La Capitale dovrà tornare ad attirare investimenti e diventare un motore per l’economia del Paese. Grazie al Governo di Centrodestra, insediato da poco, potremo far sentire alta la nostra voce e chiedere finalmente i poteri di cui la Capitale ha bisogno. Lo ha detto il Presidente Giorgia Meloni - continua Masi - già Consigliere Comunale e quindi profonda conoscitrice dei problemi di questa città, nel suo discorso programmatico alla Camera dei Deputati. Noi su questo faremo da sentinelle, affinché finalmente si risolva un nodo cruciale della ingovernabilità della Capitale. La qualità della vita nella nostra meravigliosa città peggiora sempre di più - puntualizza il consigliere Masi - e poco si è fatto per alleviare l’odissea quotidiana dei romani, per questo solleciteremo il Sindaco, abbastanza sottotono in questo primo anno di consiliatura, a fare di più e meglio. Con i colleghi già insediati continueremo un’opposizione decisa, senza sconti, ma seria e costruttiva. Tra le priorità della mia attività - conclude Masi - non potrà che esserci il Litorale, Ostia e il suo entroterra, che necessita di una maggiore attenzione da parte del Campidoglio e ha bisogno di maggiori risorse e di un serio programma di rilancio."


Opmerkingen


bottom of page