top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Catalucci

L'EUROPA E LA QUESTIONE DISCRIMINATORIA DEL NATALE...POI, RITIRATA

Tradizioni cristiane che, oramai, è palese sono sotto attacco continuo



- articolo di Massimo Catalucci


Roma, 1 dicembre 2021 - Ora, qualcuno dirà che grido al complottismo, che vedo fantasmi dappertutto...ci può stare, in primis perché non sono il detentore della verità assoluta e poi, perché ognuno è libero di pensarla come meglio crede.


Mi piace però, riflettere ed osservare ciò che accade nella nostra società.


E stamattina, casualmente (casualmente?) mi sono imbattuto in un post di un caro amico che mi ha fatto riflettere sul fatto che, riguardo la questione del parlamento europeo che avrebbe voluto eliminare parole come "Natale" e tutte le altre, quali i nomi propri di persona che ricollegano alla cristianità, il mainstream non ha evidenziato nessun appunto di papa Francesco, il "sostituto" del vero Papa Ratzinger, in ragione di ciò che l'Europa voleva negare in merito alle nostre tradizioni cristiane.


O forse, peggio ancora, lo stesso papa Francesco, non si è espresso in merito a ciò che stava accadendo nei confronti delle tradizioni cristiane.


Tradizioni cristiane che, oramai, è palese sono sotto attacco continuo e questo ennesimo tentativo di annientarle (ricorderemo tutti la proposta di eliminare il crocifisso dalle scuole) dimostra come, ripetutamente, si cerchi di distillare, piano, piano, nelle menti delle persone che si riconoscono nella Fede Cristiana, che il cristianesimo deve essere sostituito dal paganesimo.


Fortunatamente, le proteste di molti parlamentari che hanno un minimo di buon senso e di coerenza, hanno evitato che ciò si concretizzasse negativamente a discapito della comunità cristiana.


La domanda ora è: quale sarà il prossimo attacco alla comunità cristiana e sotto quale veste (maschera), buonista, tollerante, antidiscriminatoria, accogliente, si presenterà la prossima volta?


Posto questo interrogativo, per quanto mi riguarda, continuerò a considerare il Natale una Santa Festività Cristiana e Papa Ratzinger, il Capo della Chiesa Cattolica Cristiana nel Mondo.


Comments


bottom of page