top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Catalucci

FABIO RAMPELLI PRESENTE IERI ALL'EUR INSIEME AI NEO-ELETTI IN CONSIGLIO REGIONALE, GHERA E ROTONDI

Oltre 1.000 persone, tra cui consiglieri comunali e municipali di Roma e provincia, senatori e deputati, attivisti e simpatizzanti di Fratelli d'Italia. Rampelli (VPC- FdI): "Questo non è un traguardo ma un punto da cui ripartire"



- articolo di Massimo Catalucci


Roma, 20 febbraio 2023 - Si è svolto ieri a Roma, nei giardini del laghetto dell'Eur, un incontro pubblico voluto dal comitato elettorale di Fratelli d'Italia di Fabrizio Ghera e Marika Rotondi, neo-eletti in Consiglio regionale del Lazio, per ringraziare il proprio elettorato e quanti hanno reso possibile il raggiungimento di tale traguardo (clicca qui per il video reportage).


"Un traguardo che - come ha espresso il Vice Presidente della Camera dei Deputati Fabio Rampelli (FdI), intervenuto per l'occasione sul palco della kermesse politica - non deve essere visto come punto di arrivo ma come linea di partenza per rimettersi tutti in moto da subito e tornare a lavorare sui territori della regione Lazio, affinché quel lavoro prodotto in questi dieci anni di vita dal nostro partito e che ci ha portati ad essere forza di maggioranza nel Governo centrale ed ora, maggioranza anche in quello locale di via della pisana, diventi uno stimolo per farci impegnare sempre di più con l'obiettivo unico di risollevare le sorti di questa nostra meravigliosa italia."


Tanti i personaggi del mondo della politica in forza al partito di Giorgia Meloni, che si sono susseguiti sul palco per testimoniare con la loro presenza e con un loro intervento il grande lavoro che la "famiglia" di Fratelli d'Italia è riuscita a produrre dopo il successo di appena qualche mese fa. Un successo che, anche in questa campagna elettorale, culminata il 12/13 febbraio scorsi con la vittoria ancora del centro destra alla Regione Lazio, conferma che i cittadini hanno fiducia nell'attuale Governo e nelle scelte fatte, nonostante le difficoltà dallo stesso ereditate ma di cui con responsabilità sta cercando di attuare programmi di risanamento per dare una prospettiva di futuro ad un Paese che rischiava il default.


Chiunque è intervenuto dal palco ieri, ha evidenziato la drammatica situazione sociale ed economia ereditata dal Governo Meloni e dal prossimo Governo della Regione Lazio di Francesco Rocca, dovuta da avventate gestioni e leggi emanate dai precedenti amministratori nazionali e locali: tra queste la gestione della pandemia da Covid-19, il superbonus edilizio 110%, insieme al RdC, solo per citarne alcune, hanno creato uno stato sociale ed economico sofferente con tante imprese che hanno chiuso negli ultimi tre anni e altre che rischiano di chiudere se non si corre ai ripari, così come hanno aumentato disoccupazione e condizioni di povertà in molte famiglie italiane.


"Gli italiani hanno capito che - aggiunge Rampelli - noi possiamo dare una prospettiva di futuro al nostro Paese. Gli italiani hanno riversato in noi la loro fiducia e noi dobbiamo fare il nostro lavoro per ripagare tale fiducia. Gli italiani, hanno compreso che dopo anni di governi nati nel palazzo, oggi hanno la possibilità di vedere un governo eletto da loro. Infine - conclude il vice presidente della camera dei deputati - gli italiani, anche quelli di sinistra, dopo decenni di sofferenze e svendita del nostro Paese, hanno capito che trovano negli argomenti della destra sociale e popolare, la loro identità e la loro collocazione per cui se non ci riusciamo noi a risollevare l'Italia, sono consapevoli che non ci può riuscire più nessuno. E noi vogliamo e dobbiamo farcela."



Comentários


bottom of page