top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Catalucci

COMUNE DI ARDEA: BUONI SPESA ALIMENTARE E SOSTEGNO PER LE FAMIGLIE

Ecco le modalità di presentazione delle domande che possono essere presentate dai cittadini al Comune entro le ore 12:00 del 23 gennaio 2023



- articolo di Massimo Catalucci


Ardea, 13 gennaio 2023 - Con un "Avviso Pubblico" riguardante le Misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie (D.L. DEL 23/11/2020 N. 154 - e D.L. 25/05/2021 N. 73) il Comune di Ardea si è attivato per soccorrere le persone più svantaggiate in questo periodo di forte crisi economica in cui verte il Paese.


Come si legge nell'Avviso Pubblico, al Comune di Ardea sono stati assegnati € 388.291,92 con decreto legge 154 art. 2 del 23 novembre 2020 i cui criteri per la gestione dei contributi sono integralmente richiamati nell'Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n.658 del 29 marzo 2020;


e con il citato decreto del Ministro dell’Interno di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze del 24 giugno 2021 è stata attribuito al Comune di Ardea un fondo di cui all’articolo 53, comma 1, del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 pari ad € 590.037,68;


che con deliberazione n. 126 del 24/10/2022, la Giunta Comunale, al fine di fronteggiare l’aumento delle richieste di sostegno derivanti dal prolungarsi dell’emergenza sanitaria e socio economica e dall'aumento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche ha ritenuto opportuno attuare, quale misura di solidarietà alimentare e sostegno delle persone e delle famiglie in situazione di difficoltà economica, l’erogazione di buoni spesa per acquisto di beni alimentari e di generi di prima necessità.


"In questo modo - dichiara Veronica Ortolani, consigliere comunale e presidente della VI Commissione consiliare, Servizi alla Persona - ci impegniamo a soccorrere quelle famiglie meno abbienti, che presentano i seguenti requisiti:

a) essere residenti nel Comune di Ardea;

b) per i cittadini stranieri non appartenenti all'unione Europea, essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno in corso di validità;

c) essere in possesso di attestazione ISEE in corso di validità redatto in conformità allo stato di famiglia anagrafico con valore inferiore o uguale ad € 10.000,00 con riferimento all'ISEE ordinario e ove ricorrono le condizioni previste dalla normativa vigente, all'ISEE corrente;

d) non essere beneficiari di altre forme i sostegno al reddito e alla povertà erogate da Enti Pubblici (Reddito di Cittadinanza. Reddito di Emergenza, Naspi, Indennità di mobilità, Cassa integrazione Guadagni, Pensioni, Contributi Economici Comunali e Distrettuali, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale, ecc.)."


"C'è ancora molto da fare - conclude Veronica Ortolani - ma come ha affermato la nostra Premier, Giorgia Meloni, le risorse economiche per il Paese sono poche e quello che stiamo cercando di fare con quello che abbiamo a disposizione, è dare priorità a quelle famiglie che vivono uno stato sociale ed economico di svantaggio rispetto ad altri. Pertanto, invito chi non lo avesse ancora fatto ed ha i requisiti per presentare domanda di affrettarsi perché i termini scadono il 23/01/2023 alle ore 12:00."


Al fine di agevolare la ricerca ai nostri lettori alleghiamo qui l'Avviso Pubblico del Comune che è possibile scaricare e dove ci sono tutte le indicazioni per inoltrare domanda di richiesta del contributo.


Kommentare


bottom of page